Bella prima vittoria di Keen-Balfe (Ferrari Balfe)

23.04.2016

Phil Keen e Shaun Balfe hanno brillantemente ottenuto la loro prima vittoria nel GT Open, con la Ferrari F458 del Balfe Motorsport in un soleggiato pomeriggio oggi all’Estoril. Con una performance impeccabile, la coppia britannica ha aperto la stagione nel migliore dei modi, centrando il primo successo dopo i 4 podii conseguiti lo scorso anno. Keen-Balfe precedono la  BMW M6 Teo Martín di Fernando Monje-Gustavo Yacamán, mentre la McLaren 650S Garage59 McLaren di Alexander West-Kevin Estre ha tagliato il traguardo terza ma nel dopo-gara è stata penalizzata di 20 secondi per il contatto con l’Audi di Saravia, scivolando al quarto posto e lasciando il terzo alla Lamborghini Huracán dell’Orange1 Team Lazarus di Fabrizio Crestani-Thomas Biagi. In ogni caso, quattro marche diverse sono state rappresentate nel top 4.  

I tifosi locali hanno avuto la gioia di ascoltare il loro inno nazionale, “A Portuguesa”, per la vittoria di Luis Silva e António Coimbra nella categoria GT-Am, al volante della nuova Mercedes AMG dello Sports&You.  

LA GARA – Si parte senza l’Aston Martin TF Sport, incidentata da Yoluc in qualifica. Via perfetto per il poleman Crestani con la Lambo, che tiene a bada Keen, Tappy, Monje e Campaniço, mentre Abbott si gira al primo giro. E’ grande lotta fra i primi quattro, e un aggressivo Tappy orende il comando al terzo giro, con Crestani passato anche da Keen. Il quartetto di testa precede di 5 secondi Campaniço e Ramos, mentre in GT-Am, guida sin dall’inizio la Mercedes di Silva.

Al 18esimo giro, si apre la finestra per il cambio-piloti, con Sdanewitsch, Ramos, West, Ramos, Barreiros e Flohr a fermarsi per primi, mentre il trio di testa allunga il più possibile e Tappy riesce a prendere un pò di aria. Ottimo pit stop del team Balfe, con Shaun Balfe a comandare la seconda frazione con una ventina di secondi su Benham, e più in là un compatto gruppo formato da Yacamán, Saravia, Biagi, Estre, Rodriguez e Castellacci. In GT-Am, Coimbra mantiene il vantaggio su Sijthoff e Lémeret.

Mentre il vantaggio di Balfe rimane perfettamente stabile sui 20 secondi e Benham perde posizioni, Yacamán si assicura la seconda piazza e la lotta è tutta per il terzo posto, fra Saravia, Biagi ed Estre. Quest’ultimo supera Biagi e poco dopo tocca l’Audi di Saravia, spedendolo in testacoda nella ghiaia. Bella rimonta finale di Castellucci, che conclude quinto. Coimbra vince in GT-Am e Sijthoff e Lémeret battagliano per  il secondo posto di classe sino alla fine.

La parola ai vincitori

Shaun Balfe: “E’ una bella sensazione essere finalmene sul gradino più alto del podio e devo fare i complimenti a Phil perchè ha fatto davvero una qualifica e un primo stint eccezionali.”

Phil Keen: “E’ un successo di tutto il team, che ha fatto un gran lavoro, anche durante il pit stop. Le cose sono andate alla perfezione e, decisamente, Estoril ci porta bene.”