Klien loda il GT Open quale ‘migliore piattaforma Pro-Am’ nonostante il contrariato avvio di stagione per JP Motorsport

25.05.2021

Non è stato un primo fine settimana tranquillo al Paul Ricard per JP Motorsport, Patryk Krupiński e Christian Klien. I vice campioni Pro-Am in carica, al debutto con la McLaren 720S, si sono visti quasi rovinare tutte le loro chances nello spettacolare incidente al via di Gara 1, quando la vettura, con Klien al volante, è stata urtata e quasi scavalcata dalla Mercedes di un rivale.

Poche ore dopo, l’esperto pilota austriaco era filosofico sull'accaduto: “La cosa importante è che nessuno si è fatto male, ma è stata una mossa del tutto innecessaria, visto che eravamo alla terza curva della prima gara dell'anno... Ma sono le gare... "

C'è voluta una lunga notte di lavoro ai ragazzi di JP Motorsport per rimettere a posto la vettura, uno sforzo che è stato premiato con la vittoria in Pro-Am in Gara 2, che ha segnato il vero inizio della stagione per la squadra polacco-tedesca. "Dopo aver perso il titolo Pro-Am per un solo punto lo scorso anno, l'obiettivo per il 2021 è chiaramente quello di proclamarci campioni di classe", continua Klien, "Stiamo ancora crescendo come squadra, questa è solo la nostra seconda stagione. Abbiamo deciso abbastanza tardi di cambiare macchina, ma siamo molto contenti della McLaren 720S, che è una macchina eccellente, e del supporto tecnico che riceviamo dalla McLaren. Quest'anno prenderemo anche parte a tre eventi del DTM, ma il focus principale sarà il GT Open. Vogliamo continuare a crescere qui, prima di pensare a programmi paralleli o a una seconda macchina ".

L'ex pilota di F1 e LMP conferma che si stia divertendo molto con le GT: "Una volta che ti sei abituato al fatto che una GT3 non è una monoposto o un prototipo, le gare di GT3 sono molto divertenti ed estremamente combattute, e il GT Open, senza alcun dubbio, il campionato che offre la migliore piattaforma  Pro-Am ".